Il folklore

Qualcuno potrebbe tendere ad associare la figura del bergamasco tipo a quella del famoso “Giopì”, l’eroe indiscusso della commedia dell’arte bergamasca. Il Gioppino, infatti, dice molto di Bergamo e dei bergamaschi: Di modi e linguaggio un po’ rozzi, ma fondamentalmente di buon cuore, porta sempre con sé un bastone che non disdegna di usare per far intendere la ragione, sempre comunque a vantaggio dei piccoli e degli oppressi. Amante del vino e del buon cibo, si dichiara innamoratissimo della sua Margì.

Il Gioppino incarna il sempliciotto rozzo ma di buon cuore, pronto a difendere i deboli. Ecco quindi che il Gioppino è il rappresentante di quel bergamasco onesto, legato alla propria famiglia, ma che non sopporta le ingiustizie. Dalle gesta di questo personaggio è nata una delle linee più di successo della nostra proposta commerciale, la linea “Crape de legn”.